item1a1a1a1a
item1b1b1
item1b1a1a
item1b1a1a1a
item3b

Diario di viaggio 2011

martedì 9 agosto 2011

Salve Popolo di Hakuna Matata! Passati alcuni giorni dall’ultimo nostro contatto, mettiamo insieme alcune esperienze vissute in questi giorni e ve ne rendiamo partecipi.
C’è un proverbio che dice: bambini e ubriachi, il Signore li aiuta. Beh, la seconda categoria fa decisamente al caso nostro! In questi giorni è arrivato il container che P. Salvatore ha spedito agli inizi di giugno quando si trovava in Italia. Dopo le peripezie dello sdoganamento finalmente è arrivato a destinazione in Missione, INTEGRO. Diciamo “integro” perché l’autista che guidava il camion era ubriaco come una scimmia!!! (Ma poi…perché si dice “ubriaco come una scimmia”? Bho!!). Vi diciamo solo che per mettere in posizione di scarico il camion ci ha impiegato un ora!!! La gioia di tutti i giovani e i bambini all’arrivo è stata indescrivibile. In men che non si dica oltre 60 persone, sbucate quasi dal nulla, hanno cominciato a cantare e a far festa e in meno di tre ore sono riusciti a scaricare il container...E l’autista? L’abbiamo subito mandato a nanna!!!
Il “Ruaha Natural Heritage Lodge” (
www.kitanewacamp.com Visitate il sito gente….visitate il sito!!!) è l’Hotel di cui vi abbiamo accennato nel nostro precedente collegamento. Ha appena un anno di vita ed è una vera e propria oasi nel deserto che accoglie soprattutto gente diretta al Parco Nazionale del Ruaha, distante appena 20 minuti dalla Missione, ma anche chiunque voglia silenzio e tranquillità per qualche giorno. Fa parte di uno dei progetti portati avanti dalla Diocesi di Iringa per sostenere i vari bisogni della diocesi e da anche lavoro a diverse persone del luogo. Si sono avvicendati in questi giorni numerosi ospiti, sia provenienti dall’Italia che da altre nazioni, un modo anche per far conoscere il lavoro pastorale portato avanti dai missionari.
Come ogni Domenica la Chiesa della missione di Kitanewa si è riempita di moltissimi fedeli del villaggio, che dista circa 3 km….ma, i villaggi che serve questa missione, come già vi abbiamo detto, sono diversi e molti di questi sono talmente distanti da non permettere ai fedeli di spostarsi per partecipare alla celebrazione Domenicale. Per questa ragione in tutti i villaggi sono presenti i catechisti che radunano ogni Domenica i fedeli per celebrare la liturgia della Parola e permettere così a tutti di vivere il “Giorno del Signore” come una festa, in attesa che arrivi il “loro turno” per la visita del Parroco che accolgono e festeggiano con immenso calore. La scorsa Domenica, vista la presenza anche di P. Dario, è stato possibile celebrare la Messa in due villaggi lontani e in entrambi siamo stati accolti con grandissimo affetto. Lo stupore più grande, anche per quelli di noi che vengono da tanti anni, è stato trovare le chiese già gremite di fedeli, vestiti a festa che aspettavano con “Santa” pazienza l’arrivo del Sacerdote senza alcuna certezza di orario. Al termine della messa, come sempre accade, siamo stati presentati uno per uno e abbiamo ricevuto un'accoglienza piena di affetto che veramente ci ha riempito il cuore facendoci sentire di casa. Dopo la celebrazione, infatti, siamo stati anche invitati a pranzare con loro in una delle famiglie del villaggio… Il menu??? Riso, fagioli e carne per tutti….alè!.... tipico piatto riservato ai giorni di festa, infatti quotidianamente nei villaggi si mangia polenta!
Oggi partiremo alla volta della Missione di Migoli, circa tre ore e mezza di strada sterrata, per incontrare i nostri amici e per portare i vari fondi del “sostegno a distanza”, raccolti durante questo anno.
A risentirci al prossimo collegamento!!!

Padre Dario

<precedente

successivo>

item1a

Home | Articoli e pubblicazioni | Iscriviti alla newsletter | Gocce di Swahili | Bomboniere solidali

item1b1a1a1a1
item1b1a1a1
item1b1b1a
item3a1
Scarica modulo sostegno a distanza
cd
newsletter1
item3a1a
Scarica modulo sostegno a distanza
gallery1
cd1
newsletter1a

5xMille

Firma sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730 o unico) per dare il 5 per mille all'Associazione Hakuna Matata Onlus. Basta firmare l'apposito modulo e indicare il nostro Codice Fiscale 97187040825

Per bonifico o donazioni il codice IBAN è

IT98P07601046000000

50619790

item3b1a1a1a

Diario da Migoli

item3b1a1a1a1

Diario da Morogoro

item3b1a1a1
mercato-della-solidarietà

Mercato della solidarietà

item3b1a1a1b
diariodiviaggio2

Diario di viaggio

item3b1a1a
Suorluisa1a

Suor Luisa

archivio

Pulsante

Chi siamo

Pulsante1

Progetti

Pulsante1a

Contatti

Pulsante1a1

Sostegno a distanza

web design agarthi

©hakuna matata onlus

logohakunamatata
item3b1a1a1c

OPERE REALIZZATE

item2a

Donazioni

item1b1b1 item1b1a1a item1b1a1a1a item1b1a1a1a1 item1b1a1a1 item1b1b1a item3b1a1a1a item3b1a1a1a1 item3b1a1a1 item3b1a1a1b item3b1a1a item3b1a1a1c