item1a1a1a1a
item1b1b1
item1b1a1a
item1b1a1a1a
item3b

Diario di viaggio 2011

giovedì 4 agosto 2011

Salve popolo di Hakuna Matata!!! Sappiamo che attendete con ansia il nostro diario… ed eccoci qui ad allietarvi con le nostre vicende!
"L’Allegra Compagnia” si è arricchita di un altro membro. Si chiama Leila Atza, viene da Roma e starà qui nella Missione di Kitanewa per un mese. In questi giorni abbiamo iniziato a dipingere l’asilo finanziato quest’anno con le offerte dei tanti benefattori di Hakuna Matata e quindi anche con quelle di molti di voi. Sulle note dell’inno nazionale della Tanzania, ogni mattina i bambini dell’asilo, ci danno l’accoglienza, allietando il nostro lavoro con le loro “lezioni di matematica” o di “grammatica”. Infatti, a suon di bacchetta, che tintinna sulla lavagna, li sentiamo ripetere ad alta voce, ora i numeri, ora le lettere dell’alfabeto... ora in swahili… ora addirittura in inglese. I bambini, meravigliosi, tantissimi, piccoli e sempre assolutamente sorridenti e pieni di gioia negli occhi….sono circa un’ottantina, arrivano all’asilo tutti insieme, a volte uno per mano all’altro e di rado versano qualche lacrima! Uno di noi è rimasto particolarmente colpito dal fatto che uno dei bimbi, dopo averlo stretto forte a se, sorridendo, gli abbia mostrato fiero un pezzo di pane bianco tutto suo… pronto a spartirlo per condividerne l’immensa gioia. Questi bambini riempiono il cuore con la loro capacità di amare… appena ti vedono ti saltano letteralmente al collo, ti toccano, ti baciano, ti stringono forte, si stringono alle tue mani e ti portano con loro in un mondo fatto di niente ma pieno di tutto. Ieri abbiamo portato loro una caramella a testa e loro ci hanno abbracciati, ringraziati, stretti forte e riempiti di una gioia totale… chi di noi ha provato tutto questo per la prima volta ha sentito dentro una gioia talmente forte da riuscire a fatica a trattenere le lacrime…lacrime di vera gioia! In questi giorni siamo “soli” in missione. Infatti P. Salvatore è andato nella missione di Migoli, distante circa 180 km, per celebrare un matrimonio di una coppia di giovani suoi amici. P. Dario, gestisce la baracca…(si fa per dire!!!), celebra la messa, in swahili, accoglie gli ospiti di passaggio nel piccolo Hotel gestito dalla parrocchia, (di questa bella realtà ve ne parleremo in seguito), cerca di andare incontro ai vari bisogni che si presentano quotidianamente. Oggi infatti si è presentato un giovane che chiedeva aiuto per una donna, di etnia Mangati (simili ai Masai), alla quale si erano rotte le acque, e voleva essere accompagnata nel “Dispensario”, (una sorta di ospedale) distante pochi chilometri. Con quella strada in terra battuta, piena di dossi e cunette, abbiamo rischiato che partorisse sulla Jeep!!!
Per questo contatto internet ci sembra che basti…a risentirci!!!!

Padre Dario

<precedente

successivo>

item1b1a1a1a1
item1b1a1a1
item1b1b1a
item3a1
Scarica modulo sostegno a distanza
cd
newsletter1
item3a1a
Scarica modulo sostegno a distanza
gallery1
cd1
newsletter1a
item1a

Home | Articoli e pubblicazioni | Iscriviti alla newsletter | Gocce di Swahili | Bomboniere solidali

5xMille

Firma sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730 o unico) per dare il 5 per mille all'Associazione Hakuna Matata Onlus. Basta firmare l'apposito modulo e indicare il nostro Codice Fiscale 97187040825

Per bonifico o donazioni il codice IBAN è

IT98P07601046000000

50619790

item3b1a1a1a

Diario da Migoli

item3b1a1a1a1

Diario da Morogoro

item3b1a1a1
mercato-della-solidarietà

Mercato della solidarietà

item3b1a1a1b
diariodiviaggio2

Diario di viaggio

item3b1a1a
Suorluisa1a

Suor Luisa

archivio

Pulsante

Chi siamo

Pulsante1

Progetti

Pulsante1a

Contatti

Pulsante1a1

Sostegno a distanza

web design agarthi

©hakuna matata onlus

logohakunamatata
item3b1a1a1c

OPERE REALIZZATE

item2a

Donazioni

item1b1b1 item1b1a1a item1b1a1a1a item1b1a1a1a1 item1b1a1a1 item1b1b1a item3b1a1a1a item3b1a1a1a1 item3b1a1a1 item3b1a1a1b item3b1a1a item3b1a1a1c