item1a1a1a1a
item3b2
item1b1a1a1a
item1b1a1a
item1b1b

Diario di viaggio 2012

29 luglio 2012

Salve Popolo di Hakuna Matata!

La pitturazione della chiesa prosegue!

Una frase che abbiamo sentito e che ci ha fatto riflettere è: l’Uomo è dovunque lo stesso… in riferimento alla concupiscenza di cui parla l’evangelista Giovanni. P. Dario, all’inizio del nostro viaggio ci ha suggerito di vivere bene ogni momento del tempo che passa, assicurandoci che qui in Africa, in un certo modo, i fatti che leggiamo nel vangelo, trovano vita. Nel secondo libro di Samuele al capitolo 12 troviamo questo rimprovero da parte di Dio al Re Davide: “Io ti ho unto re d’Israele…, ti ho dato la casa del tuo padrone e ho messo nelle tue braccia le sue donne, ti ho dato la casa d’Israele e di Giuda e, SE QUESTO FOSSE TROPPO POCO, io vi aggiungerei anche altro. Perché, malgrado tutto questo, tu hai fatto ciò che è male agli occhi di Dio, uccidendo Uria per prenderti in moglie la moglie sua?” Durante l’assenza di P. Salvatore, (il missionario che porta avanti la parrocchia dove siamo ospiti), hanno rubato diversi sacchi di cemento. Il colpevole è stato scoperto: è uno giovane al quale (come quanto è accaduto al re Davide), P. Salvatore gli ha dato un lavoro, lo sta sfamando, aiuta la sua famiglia e…SE QUESTO FOSSE TROPPO POCO avrebbe aggiunto altro. Cosa fare in questi casi? Cosa ci dice Gesù? Come nel caso del Re Davide, dopo che ha riconosciuto il proprio errore e c’è stato il pentimento… accogliere e perdonare, anche se è umanamente difficile!

Elisa, la cuoca della missione, ci vizia un po’, cucinando, (quanto la campagna della missione produce) in maniera eccellente all’italiana. L’andare a celebrare la messa nei villaggi diventa invece anche occasione per entrare a contatto con l’Africa vera, con i suoi odori, i suoi sapori e la sua povertà. Dopo la messa ci invitano a mangiare con loro nelle loro case. Qualcuno si potrebbe pure “schifiare” (fare lo schizzinoso!!!) nel vedere dove e come cucinano, ma non è il caso del nostro gruppo. Pensate, anche Paolo, che non fa per nulla festa nemmeno alla cucine in Italia (si contano in una mano le pietanze che mangia!!!), non disdegna mangiare un bel piatto di riso in bianco con fagioli e pollo fritto, mangiato rigorosamente con le mani!!!

Saluti da tutta la ciurma! A risentirci al prossimo collegamento!

item2a
item3a1
Scarica modulo sostegno a distanza
cd
newsletter

5xMille

Firma sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730 o unico) per dare il 5 per mille all'Associazione Hakuna Matata Onlus. Basta firmare l'apposito modulo e indicare il nostro Codice Fiscale 97187040825

Per bonifico o donazioni il codice IBAN è

IT98P07601046000000

50619790

item3b1a1a1a

Diario da Migoli

item3b1a1a1a1

Diario da Morogoro

item3b1a1a1
mercato-della-solidarietà

Mercato della solidarietà

item3b1a1a1b
diariodiviaggio2

Diario di viaggio

item3b1a1a
Suorluisa1a

Suor Luisa

item1a

Home | Articoli e pubblicazioni | Iscriviti alla newsletter | Gocce di Swahili | Bomboniere solidali

<precedente

successivo>

archivio

Pulsante

Chi siamo

Pulsante1

Progetti

Pulsante1a

Contatti

Pulsante1a1

Sostegno a distanza

web design agarthi

©hakuna matata onlus

logohakunamatata
item3b1a1a1c

OPERE REALIZZATE

Donazioni

item1b1a1a1a item1b1a1a item1b1b item3b1a1a1a item3b1a1a1a1 item3b1a1a1 item3b1a1a1b item3b1a1a item3b1a1a1c