item1a1a1a1a
item1b1b1
item1b1a1a
item1b1a1a1a
item3b2
Pulsante

Chi siamo

Pulsante1

Progetti

Pulsante1a

Contatti

Pulsante1a1

Sostegno a distanza

Diario di viaggio 2017

27 luglio 2017

Salve Popolo di Hakuna Matata!
Dopo circa 8 mesi di degenza in ospedale, il piccolo grande Frank è tornato in missione, circondato nuovamente dall'affetto del fratello Risiki, dagli altri bambini della missione, dagli amici Masai, dall'ambiente familiare della casa immersa nella savana tanzaniana, piuttosto che le mura anonime di un ospedale in città! Un amico comune scrive un post su Facebook: "che dirti Frank? Che forse hai ragione tu...Tra la tua speranza nel voler tornare ad essere un bambino "normale" e la nostra ostinazione nello scrivere per te un diverso destino...hai scelto casa, i tuoi amici, la tua unicità"!! Frank proseguirà le cure di fisioterapia in missione. L'affetto dei suoi cari e il calore della grande famiglia della Missione saranno un'ottima medicina...Al resto speriamo ci pensi il Buon Dio!

Ieri abbiamo proseguito il nostro reportage sugli asili e sulle opere realizzate da Hakuna Matata e siamo stati prima nel villaggio di Kisilwa e poi in quello di Mauninga e Makifu. Sempre emozionante è l'incontro con i bambini che non lesinano sorrisi e sempre disponibili a venirti incontro con tanta curiosità! Abbiamo avuto l'opportunità di intervistare sia una maestra che il capo villaggio di Mauninga, che in particolare si è mostrato ben disponibile al dialogo... forse troppo...non lasciava più il microfono!!! Scrive uno dei componenti del gruppo sul suo diario: "due cose della giornata mi hanno colpito: la prima, che per noi è scontata, il palo dell'energia elettrica arriva a coprire quasi tutta la strada percorribile, ma la "luce" è ancora una chimera per la quasi totalità della popolazione dei villaggi anche perché c'è bisogno che la struttura delle case sia almeno in mattoni ed il tetto non di paglia. La seconda cosa è stata una donna che preparava il "pombe", una bevanda a base di mais, che se lasciato fermentare diventa alcolico ed è utilizzato come liquore a basso costo, ma anche come "alimento" perché "riempie" lo stomaco!!!"
A risentirci al prossimo collegamento!

<precedente

successivo>

item1a

Home | Articoli e pubblicazioni | Iscriviti alla newsletter | Gocce di Swahili | Bomboniere solidali

item1b1a1a1a1
item1b1a1a1
item1b1b1a
item2a
item3a1
Scarica modulo sostegno a distanza
newsletter1
item3a1a
Scarica modulo sostegno a distanza
newsletter1a

5xMille

Firma sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730 o unico) per dare il 5 per mille all'Associazione Hakuna Matata Onlus. Basta firmare l'apposito modulo e indicare il nostro Codice Fiscale 97187040825

Per bonifico o donazioni il codice IBAN è

IT98P07601046000000

50619790

item3b1a1a1a

Diario da Migoli

item3b1a1a1a1

Diario da Morogoro

item3b1a1a1
mercato-della-solidarietà

Mercato della solidarietà

item3b1a1a1b
diariodiviaggio2

Diario di viaggio

item3b1a1a
Suorluisa1a

Suor Luisa

archivio

web design agarthi

©hakuna matata onlus

lohohm
item3b1a1a1c

OPERE REALIZZATE

Donazioni

item1b1b1 item1b1a1a item1b1a1a1a item1b1a1a1a1 cd1 item1b1a1a1 gallery1 item1b1b1a item3b1a1a1a item3b1a1a1a1 item3b1a1a1 item3b1a1a1b item3b1a1a item3b1a1a1c